Egitto

Scopri i nostri pacchetti

I nostri pacchetti di viaggio all inclusive in Egitto ti offrono la migliore esperienza per tutto ciò che l’Egitto ha da offrire. Prenota ora il tuo pacchetto!

Esplora di più sulla destinazione

I posti migliori da visitare in Egitto Ecco l’elenco di alcuni dei luoghi famosi e delle attrazioni più apprezzati in Egitto, attrazioni turistiche da non perdere e consigliate.

Piramidi di Giza

Costruite migliaia di anni fa, le Piramidi di Giza sono antiche reliquie dell’era dell’Antico Regno d’Egitto. Questi enormi templi piramidali furono costruiti per i faraoni che avrebbero dovuto diventare dei nell’aldilà. Delle tre imponenti strutture, la Grande Piramide è la più grande, costruita per il faraone Cheope. Torreggiando sul deserto a circa 480 piedi, si stima che questa tomba sia stata creata utilizzando 2,3 milioni di blocchi di pietra ciascuno del peso di circa 2,5-15 tonnellate! La costruzione di queste piramidi egiziane rimane un mistero fino ad oggi.

La Grande Sfinge

Situata appena a sud della Grande Piramide, la Grande Sfinge è una statua in pietra calcarea lunga 240 piedi e alta 66 piedi che si erge come uno dei monumenti più grandi del mondo. Con il volto di un uomo e il corpo di un leone, nell’antico Egitto si crede che la creatura della sfinge rappresenti un guardiano spirituale, in questo caso la Grande Sfinge custodisce l’intero complesso tombale del faraone. Anche se l’enorme statua si deposita in cima alle sabbie del deserto, c’è stato un tempo in cui la Sfinge era sepolta fino alle sue spalle! La rimozione della sabbia iniziò all’inizio del 1800 e il magnifico monumento fu finalmente liberato alla fine degli anni ’30.

Il Fiume Nilo

Scorrendo attraverso l’Africa nord-orientale e collegandosi al Mar Mediterraneo, il fiume Nilo è il fiume più lungo del mondo, che si estende per oltre 4.000 miglia. Il fiume scorre e confina con altri 10 paesi: Burundi, Tanzania, Ruanda, Repubblica Democratica del Congo, Kenya, Uganda, Sudan, Etiopia e Sud Sudan. Migliaia di anni fa, il fiume Nilo era una fonte di irrigazione per l’area secca circostante, trasformando la terra desertica in una vegetazione lussureggiante. Sebbene il Nilo serva ancora oggi come fonte di irrigazione, è anche un mezzo di trasporto per il commercio.

Diga di Assuan

Composta da pietra e argilla e alta 364 piedi, la diga di Assuan offre molti vantaggi per l’Egitto. Il motivo principale per la creazione di questa diga era il controllo del fiume Nilo. La diga di Assuan segna il successo della prima volta che gli egiziani hanno potuto controllare l’inondazione annuale del Nilo. Prima, le inondazioni avrebbero rovinato le aree circostanti e i raccolti, ma ora con l’acqua controllata, la diga ha avvantaggiato enormemente le industrie agricole della zona. Oltre a domare il fiume, la diga produce elettricità, offrendo a molti piccoli paesi il lusso di avere l’elettricità per la prima volta. L’acqua raccolta dalla diga di Assuan forma il lago Nasser, che è una delle principali fonti d’acqua per l’area circostante.

La Feluca

Le feluca sono tradizionali barche a vela in legno inventate dagli egizi, e sei obbligato a vederle passare lungo il fiume Nilo. Nell’antichità, le feluche erano utilizzate principalmente per il trasporto e oggi sono ancora utilizzate per il trasporto oltre a fornire rilassanti passeggiate e visite turistiche ai turisti. All’epoca, queste barche a vela erano il pezzo di ingegneria più avanzato, basandosi principalmente sulla brezza e sulla corrente del fiume Nilo per manovrare attraverso l’acqua. Sebbene poche feluche siano oggi interamente realizzate in legno, la disposizione generale rimane molto simile ai tempi antichi.

La Valle dei Re

Adagiata sulla sponda occidentale del fiume Nilo vicino a Luxor, La Valle dei Re è la più famosa collezione di squisite tombe dedicate ai faraoni del Nuovo Regno. Conosciuta anche come la Valle delle Porte dei Re, questa valle era un tempo un luogo di sepoltura reale per famosi faraoni come Tutankhamon, Seti I e Ramses II. Nel 1979, la famosa valle è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e ancora oggi le tombe meticolosamente dipinte dei faraoni del passato continuano ad attrarre turisti e viaggiatori stranieri e locali.

Più domande?

Domande frequenti sui tour in Egitto durante la pianificazione dei tour in Egitto e consigli per tutte le tue richieste per un’organizzazione del viaggio perfetta.

yourtripinmorocco@gmail.com

I commenti sono chiusi.