Impara a preparare il tè marocchino

Come si prepara il tè marocchino?

Il Marocco è uno dei paesi in cui il consumo di tè è tra i più alti al mondo, ma è nel nord del Paese che si avverte l’aroma della menta, ingrediente principale di una delle bevande più consumate. Possiamo invitarti a vedere la ricetta? Il rifiuto è praticamente un’offesa!

Il tè è un vero classico nei paesi arabi, fa parte della cultura e della vita quotidiana di queste persone. Parte di questa abitudine è legata alla religione islamica che proibisce il consumo di bevande alcoliche. Questa bevanda è quindi chiamata “whisky marocchino”

Tuttavia, si ritiene che sia stato nel XVIII secolo che questa cultura del tè divenne un’abitudine. Fu in questo periodo che gli inglesi lasciarono il tè dall’Asia nei porti marocchini. Da allora, il consumo di tè è diventato un luogo comune, diventando un ottimo modo per ricevere gli ospiti. Offrire il tè in Marocco è una forma di ospitalità che si vede sia a casa che negli spazi aperti al pubblico.

Come regola generale, il tè viene servito con abbondanti quantità di zucchero, ma puoi sempre optare per una versione meno dolce. Non rifiutare è l’offerta di un tè marocchino, è praticamente un’offesa per i padroni di casa!

Aprenda a fazer chá marroquino

Impara a preparare il tè marocchino

  1. Per prima cosa devi mettere l’acqua sul fuoco.
  2. Quando l’acqua bolle, aggiungi il tè verde e la menta se ti piace; rompete le foglie per rendere il sapore più intenso e lasciate riposare per qualche minuto.
  3. Quindi aggiungi lo zucchero o meno e puoi anche aggiungere la menta.
  4. A volte, aggiunge anche altre erbe come salva, timo e rosmarino.
  5. Il tempo di infusione è di circa 3 minuti.
  6. In Marocco, il tè viene servito nella teiera berbera, con disegni moreschi e realizzata in ottone o in un bagno d’argento. Anche il servizio è molto riservato.
  7. Ha una tradizione di tirare la teiera in alto e colpire il tè in piccole tazze di vetro, alcune con strisce colorate.
  8. È il servizio di teiera, tazze e vassoio, anch’esso in ottone, che spesso vengono acquistati dai turisti per servire poi a casa il vero tè marocchino.

Explore Where to Go

Scrivi il tuo commento qui ✍️

error: